orango cucciolo
GEAPRESS – Due lavoratori agricoli stagionali sono stati arrestati dalla polizia indonesiana per avere causato nel mese scorso la morte di Orang Utan di 15 anni.

Si tratta di due filippini che dovranno ora scontare la pena inflitta di due anni di carcere. Secondo una prima dichiarazione fornita agli inquirenti del Sabah Wildlife Department, l’uccisione del primate sarebbe avvenuta per “vendicarsi” dei presunti danni alle piantagioni. Le indagini, che si sono avvalse di alcune testimonianze, avrebbero invece appurato che lo scopo era solo quello di mangiare la povera scimmia.

Per ucciderla sarebbe stato utilizzato un palang, grosso coltello  malaysiano simile al machete. I fatti sarebbero avvenuti lo scorso 29 gennaio a Felda Sahabat, nella parte nord occidentale del Borneo malaysiano

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati