sparviere
GEAPRESS – Niente da fare per il giovane Sparviere, caduto a terra moribondo in una via di Loano (SV). Avvisati i volontari dell’ENPA di Savona, si è potuto constatare al loro arrivo l’avvenuto decesso. Impossibile dallo stato del corpo, potere risalire alle cause di morte, ma lo Sparviere verrà consegnato al Museo di Storia Naturale di Genova per le analisi e la conservazione.

La Protezione Animali savonese sottolinea come sia ormai oltre 1.900 soggetti gli animali soccorsi quest’anno; il tutto senza alcun aiuto pubblico. Tra di essi sono molti i rapaci feriti o in difficoltà recuperati e curati e poi rimessi in libertà nel territorio di provenienza.

Un’attività molto importante, sottolineano gli animalisti, nella difesa della biodiversità che meriterebbe attenzione ed aiuti concreti dalle Regione Liguria a cui compete per legge provvedere.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati