Usate per i più banali esperimenti di fisiologia da sempre, a rischio di estinzione, vittime della strada , ora sono ulteriormente sterminate nei laboratori di vivisezione perchè nella loro pelle avrebbero trovato antibiotici.

Alla ricerca (ricerca?) sta lavorando (lavorando?) un gruppo  di ricercatori dell’Università degli Emirati Arabi Uniti.
Nel corso del 240° Congresso dell`American Chemical Association, sono stati pubblicati  i primi risultati della ricerca.

I ricercatori, guidati da Michael Conlon, hanno estratto da oltre 6.000 specie di rane, a loro dire,  circa 100 sostanze antibiotiche.

Dopo la strage delle rane, toccherà a noi umani sperimentare in vivo le sostanze!