GEAPRESS – Leonardo DiCaprio, lancia “Hands Off My Parts”, ovvero, quasi letteralmente: giù le mani dal mio corpo.

Si tratta della nuova iniziativa del WWF volta a sensibilizzare e mobilitare l’opinione pubblica internazionale per porre fine al commercio illegale di fauna selvatica. Secondo il WWF, infatti, i crimini contro la natura hanno raggiunto livelli mai visti prima. Rinoceronti, tigri e elefanti vengono uccisi a tassi allarmanti e tutto ciò solo per le loro pelli, ossa, zanne, corna e altre parti.

Il popolare attore, che è anche consigliere del WWF USA, ha per questo inviato una mail personale ai sostenitori del WWF e alle celebrità incoraggiandoli a partecipare alla campagna e firmare la petizione recentemente promossa dal WWF sul commercio di avorio in Tailandia (vedi articolo GeaPress ). Come denunciato dagli ambientalisti in quel paese non è infatti proibito vendere l’avorio di provenienza locale. Un fatto, però, che alimenta anche i traffici illeciti, ovvero il contrabbando delle zanne di origine africana. Entro il 14 marzo l’impegno del WWF è quello di raccogliere un milione di firme.

Il commercio illegale di specie selvatiche è la minaccia più urgente che colpisce specie come tigri, rinoceronti ed elefanti. Questi animali vengono uccisi ogni giorno per nutrire una crescente domanda delle diverse parti del loro corpo ” ha detto Leonardo DiCaprio. “Intere popolazioni rischiano di essere spazzate via se non si prendono provvedimenti immediati per fermare questo commercio illegale. Per questo insieme al WWF invitiamo il governo thailandese a mostrare la propria leadership per la conservazione degli elefanti fermando il mercato dell’avorio prima che il paese ospiti l’importante summit di 177 nazioni sul commercio di specie selvatiche del prossimo mese di marzo “. Come è noto, a Bangkok si terrà nel marzo prossimo la Conferenza della parti della Convenzione di Washington, sul commercio di specie rare e minacciate di estinzione.

Altre voci importanti che aderiscono all’iniziativa del WWF sono: Emily VanCamp, Josh Bowman, Stacy Keibler, Alyssa Milano, Ian Somerhalder, e Ethan Suplee.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati