antibracconaggio forestale
GEAPRESS – Si terrà Lunedì prossimo alle ore 12.00 presso la Sala “Caduti di Nassyria” al Senato la Conferenza che intende porre l’attenzione sul futuro del Corpo forestale e sul ruolo indispensabile che svolge nella tutela dell’ambiente e del territorio.

Numerose Associazioni ambientaliste e animaliste ma anche del sociale, hanno manifestato apertamente il loro dissenso verso una riforma che rischia di disperdere la specificità e l’eccellenza del Corpo forestale dello Stato e dei suoi Nuclei specializzati, comprovata anche  in situazioni emergenziali quali la “Terra dei Fuochi” e la diffusione della “Xylella”, il batterio killer che rischia di compromettere la produzione olearia italiana.

Le attività di contrasto ad inquinamenti, OGM, agropirateria, ecomafie, incendi boschivi, dissesto idrogeologico, bracconaggio e di tutela della biodiversità e delle specie protette saranno al centro del dibattito di lunedì 13 al Senato.

Interverranno, Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde, Loredana De Petris, Presidente del Gruppo Misto del Senato della Repubblica, Fulvio Mamone Capria, Presidente della LIPU, Sergio Costa e Giuseppe Vadalà, Comandanti rispettivamente per la Campania e Toscana del Corpo forestale dello Stato, Francesca Rocchi, Vice Presidente di Slow Food Italia, Frate Fabrizio Ciampicali, dell’Ordine dei Frati Minori Francescani e Francesco Campanella del Gruppo Misto.
La diretta sarà visibile in streaming anche sul canale YouTube del Corpo forestale dello Stato.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati