Si tratta di una Caretta caretta che era stata impagliata. L’animale, o meglio quello che ne resta, è stato abbandonato nei pressi di un cassonetto dell’immondizia di Porto Cesareo, in provincia di Lecce.

La fine indecorosa riservata alla tartaruga è stata poi notata, tanto per completare il quadro, da un turista. Di sicuro un senso civico non comune, visto che il visitatore della cittadina leccese, sorpreso dal ritrovamento, ha raccolto la tartaruga impagliata e si è recato presso il Museo Parenzan dell’Università del Salento. L’animale è stato così sequestrato ad ignoti dal Corpo Forestale dello Stato (Servizio Cites) ed affidato allo stesso museo.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati