ciro
GEAPRESS – Abbandonato proprio nel giorno di Pasqua. Un cagnolino di razza Breton lasciato in strada all’interno di una scatola di cartone.

Ad occuparsi di lui sono ora i volontari dell’OIPA di San Cataldo (CL) che riferiscono come lo stato di salute del povero cagnolino descrive, purtroppo, una brutta storia pregressa.

Legato al collo con un laccio, completamente pelle e ossa e ridotto quasi in fin di vita. Il corpicino di Ciro, così è stato chiamato dai volontari, era invaso dalle pulci, mentre il passo appariva vistosamente zoppicante.  Un occhio, poi, era completamente cieco e Ciro, tutt’oggi, non riesce a superare il  trauma dell’abbandono.

Un cane non più giovane, di circa  8 anni di età. I volontari suppongono che sia stato abbandonato perché non più utile all’attività venatoria.

Ciro si trova attualmente presso il rifugio OIPA San Cataldo (CL)  ma i volontari stentano a farlo riprendere nonostante tutte le cure rivolte. L’augurio ovviamente quello di una ripresa, affinché il povero Ciro trovi una casa serena e confortevole.

Per info ed adozioni questa la mail messa a disposizione dall’OIPA di San Cataldo  caltanissetta@oipa.org

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati