GEAPRESS – Potrebbe esservi stato un arresto a seguito delle indagini scaturite sulla strage degli elefanti avvenuta nello Tsavo Park in Kenya (vedi articolo GeaPress). La notizia deve però ancora essere confermata dalle autorità governative ma sembrerebbe che l’uomo sia stato tratto in arresto proprio all’interno del famoso Parco Nazionale.

La polizia sarebbe arrivata  a lui a seguito di informazioni pervenute. L’uomo si trovava nella località di Galalani ed a quanto pare starebbe collaborando con la polizia. I complici della banda sarebbero ancora in Kenya.

Armi e disoccupazione, sono, ad avviso dell’autorità di polizia un mix esplosivo che alimenta il bracconaggio. Sempre nei giorni scorsi erano stati uccisi, nel corso di uno scontro a fuoco, due bracconieri di elefanti (vedi articolo GeaPress). Non sembrano, però, esserci in questo caso collegati con la strage di elefanti nello Tsavo.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati