rinoceronte sfigurato
GEAPRESS – Si tratta molto probabilmente dello stesso gruppo di bracconieri che lo scorso 17 novembre ha ucciso una femmina di rinoceronte gravida. Il corno del povero animale, era stato in quella occasione prelevato.

Lo scontro con le Guardie del Kenya Wildlife Service, è avvenuto nel  nord del paese, nell’area di Lewa, proprio dove era stato trovato il corpo del rinoceronte. Un gruppo di quattro bracconierei intercettati nella giornate di ieri. Dei quattro, tre sono riusciti a fuggire mentre il quarto è stato ucciso nel corso dello scontro a fuoco con le Guardie. Ad essere recuperato un fucile di grosso calibro ed il relativo munizionamento. Secondo quanto diffuso dalle autorità kenyote, i quattro avrebbero indossato una uniforme di tipo militare.

All’incirca 24 ore prima, un’altro scontro a fuoco con bracconieri di rinoceronte, era invece avvenuto nell’area di Mooiplaas, nel Parco Nazionale Kruger, in Sudafrica. I Rangers hanno interccettato un gruppo di quattro bracconieri provenienti dal Mozambico. Tre bracconieri sono rimasti feriti ed arrestati mentre il quarto è morto a seguito delle gravi ferite. Anche in questo caso è stato sequestrato un fucile per caccia grossa ed il relativo munizionamento. Lo scontro è avvenuto intorno alle 19.00 di venerdì pomeriggio.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati