micio justin
GEAPRESS – Gravemente ustionato, ma salvo. In molti, nel New Jersey stanno chiedendo del piccolo Justin, un gattino al quale uno scellerato, lo scorso 26 aprile, ha dato fuoco.

Le associazioni animaliste del luogo si stanno facendo in quattro non solo per salvare il povero micio,  ma anche per rintracciare l’autore del rogo.   I fatti sono venuti a Kensington, in Pennsylvania dove ora è stata diffusa la notizia della taglia. Un premio in denaro, per chi fornirà informazioni utili a rintracciare il colpevole. Purtroppo fino ad ora le immagini riprese da una telecamera, sulle quali si sperava di potere rintracciare il colpevole, non hanno fornito elementi utili.

Justin è stato cosparso con una sostante infiammabile alla quale, il misterioso torturatore, ha poi dato fuoco. Per fortuna il piccolo rogo è stato notato da un passante il quale si è premurato di gettare la propria giacca sul gatto, spegnendo così le fiamme ed evitando il peggio.

Justin è ora in cura presso Animal Alliance, un’associazione animalista del vicino New Jersey. Sembra che stia rispondendo bene alle cure. Quando venne trovato, le sue condizioni erano però disperate.

Il gattino, di poco più di un mese di vita, è rimasto maggiormente compromesso in testa e  sulla schiena.

In  Pennsylvania i casi più gravi di maltrattamento di animali sono puniti con una multa fino a 15.000 dollari ed il carcere fino a sette anni.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati