GEAPRESS – Non saranno più abbattuti i cani di Arona, nelle Isole Canarie. Ne dà comunicazione il Partito Animalista Spagnolo. La decisione, presa lo scorso 22 dicembre, imponeva l’abbattimento con armi da fuoco di un gruppo di cani che si trovano in quel Comune.

Ora la notifica, arrivata al Partito Animalista dalle autorità  centrali di Tenerife.  L’autorizzazione è stata revocata. Nel comunicato del Dipartimento dell’Ambiente viene altresì sottolineato l’allarme che si era venuto a creare nell’opinione pubblica, a seguito della decisione.

Per il Partito Animalista spagnolo, che ha ovviamente apprezzato la scelta, si tratta di una ulteriore dimostrazione di come l’azione di denuncia della quale si è fatta portavoce l’opinione pubblica, rappresenta uno strumento essenziale per la risoluzione del problema.

Lo stesso Partito aveva fatto pervenire le sue osservazioni. Ora la decisione delle autorità centrali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati