carne di balena
GEAPRESS – Una decisione che farà discutere, quella stabilita dal nuovo Governo islandese scaturito da un accordo tra il Partito Laburista e quello Indipendente. Il Ministero dell’Ambiente è di fatto abolito.

Se poi si pensa che il paese che ha in progetto di entrare nella Comunità Europea, possiede pure una flotta baleniera che rifornisce il Giappone, la decisione non può che suscitare ulteriori perplessità. Questo perchè il Ministero dell’Ambiente non è stato esattamente abolito, ma incorporato in quello dell’Agricoltura e della Pesca.

Proprio il preoccupante connubio è ora al centro delle critiche della Whale and Dolphin Conservation, che promette di seguire con particolare attenzione la vicenda. “Vedremo – ha dichiarato l’ONG – cosa questo significherà per le balene”.

L’islanda ha alcune navi impegnate nella caccia alla balene. Questo senza neanche attenersi al formale divieto di praticare la caccia commerciale imposto dalla Commissione Baleniera Internazionale. Un aspetto aggirato finanche dalle più nota flotta baleniera giapponese tramite l’alibi della ricerca scientifica.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati