sparviere
GEAPRESS – Nuovo grave atto di bracconaggio ad Ischia (NA). Questa volta ad essere stata abbattuta da una fucilata è una femmina di Sparviere.

A rendere noto il fatto è la locale sede ENPA intervenuta in termini molto duri su quanto successo.

Oggi per noi è una giornata triste – ha dichiarato il delegato ENPA Ischia, Paolella – Ci troviamo di fronte ad una gratuita barbarie come quella di sparare ad uno sparviero, un falco ormai rarissimo, abitante dei boschi, e per giunta in una giornata di silenzio venatorio. Questo significa davvero che si è toccato il fondo. Qualcuno ci dice che è la risposta ai controlli venatori di qualche giorno fa effettuati dalle nostre Guardie. Noi, però, non vogliamo credere a questa voce ed intensificheremo i controlli. Oltre a ciò – ha aggiunto il responsabile dell’ENPA – istituiremo un presidio telefonico contro il bracconaggio, ed al contempo chiederemo alle autorità di polizia di affiancarci affinché la vigilanza risulti più efficace ed eviti scempi del genere come l’abbattimento di una giovane femmina di sparviero in una giornata di caccia chiusa, vergogna”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati