fucili
GEAPRESS – Denunciato in stato di libertà con l’accusa di  detenzione abusiva di armi. A finire nei guai un  presunto bracconiere che, stante quanto comunicato dalla Questura di Napoli, è stato attenzionato dal Commissario di Pubblica Sicurezza di Ischia, a seguito di accurate indagini.

In località Schiappone è così avvenuto il controllo presso l’abitazione dell’uomo. Gli Agenti hanno rinvenuto e posto sotto sequestro un fucile di caccia marca Beretta, tipo “doppietta” calibro 12. Trovato anche un fucile di marca FIAS, tipo “doppietta” calibro 20, fucile da caccia marca Breda tipo “automatico” calibro 12, fucile da caccia marca Franchi tipo “automatico” calibro 12  e 200 cartucce per uso caccia di vario calibro.

L’uomo non è titolare di licenza di porto di fucile e tanto meno aveva mai provveduto a dichiarare le armi all’Autorità di Pubblica Sicurezza.

Le armi sono state sottoposte a sequestro ed il soggetto deferimento alla competente Autorità Giudiziaria.

Sono in corso da parte dei poliziotti ulteriori indagini al fine di accertare la proprietà delle armi in quanto tutte provviste di  matricola.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati