orso della luna
GEAPRESS – Una lunga investigazione nelle vie del traffico mondiale di fauna selvatica e dei grandi felini in particolare. E’ quella condotta dall’Interpol in 13 paesi ed avente come epicentro l’Asia. I risultati, diffusi poche ore addietro, riferiscono di centinaia di animali sequestrati ed oltre 160 arresti.

L’operazione denominata PAWS (Protection of Asian Wildlife Species) ha altresì interessato anche i traffici via web.

Fra gli animali vivi recuperati compaiono tigri, leopardi, orsi, scimmie, panda rossi, leoni e coccodrilli. Sequestrati, inoltre, ben 3,5  tonnellate di avorio di elefante, 280 chilogrammi di scaglie di pangolino, corni di rinoceronte e  4 tonnelate di legno pregiato. Particolarmente elevati i quantitativi di tartarughe e uccelli che sono stati intercettati. Numeri, rileva l’Interpol, che mettono in evidenza la forte domanda di fauna selvatica tutt’ora esistente.

I 13 paesi che hanno partecipato all’operazione sono il  Bangladesh, Bhutan, Cambogia, Cina, India, Indonesia, Laos, Malaysia, Myanmar, Nepal, Russia, Thailandia e Vietnam. E ‘stato sostenuto anche da Australia, Canada e Stati Uniti.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati