iguana rocce bahamas
GEAPRESS – Tredici Iguane delle Rocce delle Bahamas sono state scoperte dagli Agenti della Dogana dell’aeroporto di Heathrow. Erano sistemate all’interno di calzini a sua volta chiusi nei bagagli. L’intervento, avvenuto al terminal 5 lunedì scorso, ha purtroppo rivelato come uno degli animali era già morto. I bagagli appartenevano a due giovani cittadine rumene provenienti dalle Bahamas e dirette a Dusseldorf, in Germania.

L’Iguana delle Rocce delle Bahamas è una specie considerata dalla Convenzione di Washington sul commercio di specie rare e minacciate di estinzione. Un rettile ancora richiesto nel mercato della terraristica e che conferma ancora una volta il ruolo della  Germania  in questi commerci.

Secondo il Border Force inglese gli animali apparivano disidratati e per questo sono stati consegnati ad un Veterinario specializzato. Secondo Grant Miller, capo dell’Ufficio Cites del Border Force, si tratta di una specie molto rara. Poche centinaia di animali. Un danno notevole per la fauna delle Bahamas.

Il Border Force presso la squadra Cites dell’aeroporto, opera in stretto contantto con il National Wildlife Crime Unit (NWCU) e la polizia frontaliera. Preoccupa, in Inghilterra, l’aumento di questi sequestri. 619 sequestri per l’ultima statistica annuale. Quella precedente registrava invece 516 animali o loro parti, come pezzi di avorio.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati