sperimentazione animale
GEAPRESS – Il Governo inglese potrebbe apprestarsi ad eliminare dalla legislazione di settore, la cosiddetta clausola di segretezza. Si tratta del divieto generale di rilascio delle informazioni relative agli esperimenti sugli animali. A riferire l’importante annuncio è Norman Baker ovvero il titolare dell’Home Office.

Tale esigenza era stata ripetutamente sottolineata dalle organizzazioni animaliste inglesi. Lo scopo, infatti, è quello  di rendere disponibile alle persone cosa realmente succede agli animali nei laboratori. Questo anche al fine di una valutazione complessiva sulla destinazione dei fondi destinati al settore.

Finchè la legge entrata in vigore nel 1986 non verrà cambiata, chi diffonde informazioni in merito agli esperimenti sugli animali, commette reato.

Secondo Michelle Thew , Chief Executive della BUAV “per troppi anni sono stati gli stessi  ricercatori a decidere quali informazioni diffondere. Ed invece è solo con una giusta trasparenza che si potrà sviluppare un vero dibattito sull’argomento“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati