GEAPRESS – 248 becchi di bucero e 189 scaglie di pangolino sono stati sequestrati a quattro cittadini cinesi in transito al Soekarno-Hatta International Airport in Indonesia. Il valore della spedizione supera i centomila dollari.

L’intervento è avvenuto giovedì scorso mentre i trafficanti, ora trattenuti in stato di arresto,  erano in procinto di imbarcarsi per Hong Kong. Le parti di tali animali servivano quasi sicuramente per la medicina tradizionale cinese ma le difficoltà linguistiche hanno fino ad ora impedito di poter apprendere elementi utili alle indagini.

Proprio nelle scorse ore, ad Hong Kong, è stato bloccato il terzo più grosso carico di avorio mai sequestrato in quel paese (vedi articolo GeaPress ). Era stato imbarcato in Kenya e la nave aveva fatto una tappa intermedia in Malesia.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati