pangolino
GEAPRESS – Nuovo maxi sequestro di pangolini nel sud est asiatico.

La polizia indonesiana, infatti, ne ha rinvenuti ben 650 congelati, in una abitazione del distretto di Jombang, nell’isola di Giava. Le autorità indonesiane hanno fatto specifico riferimento al commercio illegale tuttora esistente con la Cina. La principale causa di questo commercio è ancora una volta la medicina tradizionale che utilizza sia la pelle che le scaglie. La carne, invece, è considerata una prelibatezza.

A finire arrestato è un uomo del posto, mentre le indagini continuano per identificare un suo collaboratore. La persona arrestata si sarebbe però dichiarata estranea ai fatti.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati