rinoceronte indiano
GEAPRESS – Notizie inattese dallo stato indiano dell’Assam, nel nord est del paese. Nonostante la presenza di un bracconaggio agguerrito ed organizzato, gli interventi del governo locale sembrano avere sortito gli effetti desiderati sulla popolazione di rinoceronti.

I dati, diffusi dal Dipartimento delle Foreste e ripresi in una recente intervista del Ministro dell’Ambiente, mostrano un aumeto della popolazione di rinoceronti pari al 27%. In particolare, nell’ultimo censimento del 2006, i rinoceronti erano risultati pari a 2006. Stante un ultimo recente censimento, gli animali sarebbero ora 2544, di cui 2329 concentrati nel Parco Nazionale di Kaziranga, vera e propria roccaforte della specie. L’obiettivo è però quello di raggiungere i 3000 rinoceronti.

Secondo il Ministro dell’Ambiente la status dei rinoceronti nella lista dell’IUCN, sarebbe così migliorato: da “minacciato” a “vulnerabile”.

La lotta contro il bracconaggio ha dovuto pagare negli ultimi anni un prezzo molto elevato. Sempre secondo i dati diffusi dal Ministro, in nove anni di scontri armati con le Guardie si sono registrati 27 bracconieri uccisi; 198, invece,  gli  arrestati. I rinoceronti uccisi sono stati invece 156 di cui 96 nel Parco Nazionale del  Kaziranga.

Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati