tigre
GEAPRESS – Cinque presunti commercianti di fauna selvatica sono stati arrestati nello Stato indiano di Chhattisgarh. A finire sotto sequestro sono state pelli di tigre e leopardo.

Secondo quanto diffuso dalla polizia si pensa che il carico fosse diretto nella municipalità di Raipur, dove probabilmente sarebbe avvenuta la vendita. I cinque, invece, sono stati bloccati l’altro ieri notta a bordo di un Suv  nei pressi di Gyani Chowk. Il mezzo è finito anch’esso sotto sequestro.

In India, oltre al mercato delle pelli che può interessare trafficanti locali, vi è quello delle ossa quasi esclusivamente diretto fuori i confini della confederazione. In questo caso, infatti, gli acquirenti sono prevalentemente cinesi ed operano in combutta con trafficanti indiani e nepalesi. Le ossa servono per la medicina tradizionale orientale.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati