GEAPRESS – Gli abitanti del villaggio di Choriyakhola Bisiondoi, nello stato indiano dell’Assam, hanno dichiarato di avere chiamato il Dipartimento delle Foreste. I ritardi nel raggiungere il posto hanno però indotto le persone a catturare ed infine impiccare il leopardo.

Avrebbe attaccato tre persone all’interno di una casa del villaggio. Questa la versione fornita dagli abitanti. Di certo una persona versa in critiche condizioni ed è attualmente ricoverata in ospedale.

Quell’area dell’India è stata più volte al centro di traffici di ossa e pelli di leopardo. Un guadagno considerevole per i cacciatori dei luoghi. Di fatto sull’ultimo episodio c’è solo la versione degli abitanti ma è pur vero che in alcune aree dell’India i conflitti con i leopardi sono più volte apparsi agli onori della cronaca.

Complice il veloce allargarsi dei centri urbani (di fatto in alcuni casi confinanti con aree protette ove da sempre vive il leopardo) negli ultimi decenni si è registrato uno strano fenomeno di inurbamento del grande felino. Quest’ultimo, infatti, è stato più volte avvistato in zone densamente abitate, come le periferie delle grandi città. Sembra che sia attirato dalla maggiore reperibilità del cibo. Prede non abituate a questi attacchi, come ratti ma anche cani randagi.

Riportare una stima dei leopardi uccisi in questi anni, non è semplice. Molte delle uccisioni, infatti, sembra che non vengano dichiarate.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI VIDEO: