GEAPRESS – Nuovo intervento della polizia dello stato indiano dell’Assam, contro il bracconaggio dei rinoceronti del Parco Nazionale del Kaziranga.

Ad essere stata fermata è una banda di sette presunti bracconieri. Tra di loro pure un recidivo il quale si trovava in stato di libertà dietro pagamento di una cauzione. Le autorità di polizia hanno comunicato il ritrovamento di un vero  e  proprio arsenale che costituiva l’equipaggiamento minimo a disposizione dei bracconieri.

Si tratta di due ficili calibro 303 ed otto scatole di munizioni, un fucile automatico del tipo Sten gun fornito di sei scatole di cartucce, una pistola silenziata, sei asce, quattro lance più alimenti in scatola.  L’irruzione della polizia è avvenuta in un casa di Bokakhat. Stante il comunicato diffuso, i sette si sarebbero messi a breve in marcia per raggiungere il Parco Nazionale Kaziranga.

Secondo le autorità dello stato dell’Assam, sarebbero già 13 i rinoceronti uccisi dall’inizio dell’anno all’interno del Parco Nazionale.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati