tigre sumatra
GEAPRESS – Un maschio di tigre di circa sette anni. Un mantello unico, come quello di ogni tigre. Era stato ucciso tre mesi addietro nella Riserva di Nagarjunasagar Srisailam, nello stato indiano di Andhra Pradesh.

Quando era ancora in vita, la tigre era stata fotografata e catalogata. Così era stato anche per gli altri felini adulti che vivono nella speciale Riserva.

La sua pelle, assieme a quella di un cucciolo di otto mesi, è stata rintracciata nella città di Dornala. A quanto pare, una soffiata proveniente dallo stesso ambiente dei bracconieri ha portato la polizia nella pista giusta. Ad essere rintracciati sono infatti  i presunti intermediari, ora arrestati.

Anche il cucciolo era stato probabilmente ucciso nella stessa Riserva, ma per gli esemplari giovani non si dispone di una database come nel caso degli adulti.

Ogni mantello di tigre, riferiscono gli esperti, si caratterizza per una dispozione unica delle strie nere. Di fatto equivale ad una impronta digitale, unica ed irripetibile.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati