Sono stati 103 gli incendi boschivi divampati ieri in tutt’Italia a impegnare i mezzi e il personale del Corpo forestale dello Stato. La Campania, dove sono divampati 39 roghi, risulta ancora la regione più colpita dalle fiamme. Seguono il Lazio con 15, la Calabria con 8, l’Emilia Romagna e la Basilicata con 7, la Toscana e l’Abruzzo con 6 incendi boschivi.

La province più colpite dalle fiamme sono Salerno con 18 roghi e Napoli con 7. Nelle province di Caserta, Rieti e Cosenza sono divampati 6 roghi, mentre sono 5 gli incendi boschivi che si sono sviluppati in provincia di Avellino.

Oltre agli interventi nell’ambito della flotta aerea di Stato, il Corpo forestale dello Stato è intervenuto con propri elicotteri su 10 incendi. Sono pervenute al Numero di Emergenza ambientale 1515 un totale di 235 segnalazioni di incendi, che nell’arco della giornata hanno impegnato 417 pattuglie operative antincendio, con 54 controlli sul territorio.

Il Corpo forestale dello Stato ricorda il numero di emergenza ambientale 1515, gratuito e attivo tutti i giorni 24 ore su 24, al quale ogni cittadino può segnalare la presenza di incendi o di eventuali incendiari che danno fuoco ai boschi e danneggiano il nostro patrimonio naturale.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati