merlo fa
GEAPRESS – A rendere nota la simpatica notizia è l’On.le Zanoni, Eurodeputato PD e Vice Presidente dell’Intergruppo per il Benessere e la Conservazione degli Animali al Parlamento Europeo.

Il “merletto” è stato recuperato dal Centro Recupero Fauna di Rimini il 28 febbraio scorso. Secondo l’On.le Zanoni, ciò significa che i genitori erano  in periodo riproduttivo già da alcune settimane. A partire da fine gennaio, ad esempio, dovevano avere già costruito il nido. Un anticipo di primavera, anche per il piccolo merlo nato grazie al clima particolarmente mite dei primi due mesi dell’anno.

Altre segnalazioni di nidificazioni precoci sono arrivate da altre regioni italiane e del sud in particolare, purtroppo a stagione venatoria aperta. E dire che ci sono state regioni che hanno deciso, ormai a stagione venatoria avanzata, di posticipare ulteriormente il periodo di caccia.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati