cicogne Libano 2014
GEAPRESS – Intervento del Ministro dell’Ambiente libanese in merito alle tanto criticate stragi di uccelli migratori che interessanto le coste e l’intera dorsale montuosa del paese dei Cedri.

Stante quanto diffuso dal CABS, lo speciale Nucleo di volontari antibracconaggio,  il Ministro dell’Ambiente Mohammad Machnouk, si è impegnato per la protezione dei migratori. Il provvedimento, interesserà 39 specie di uccelli.

Tale impegno rappresenta, sempre a detta del Ministro, un primo passo verso la discussione della legge sulla caccia ma l’applicazione del provvedimento richiederà un notevole sforzo sul piano della sicurezza. Sforzo che prima di oggi è stato impossibile garantire alla luce di altre priorità.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati