poiana
GEAPRESS – I cavi elettrici aerei continuano a mietere vittime tra gli uccelli rapaci. Lo riferisce in un comunicato l’ENPA di Savona che denuncia il caso di una giovane Poiana ferita alle ali da un cavo elettrico ad Albissola Mare. Pochi giorni addietro era toccato ad una Spariere, trovato per questo motivo malconcio a Ranco.

La Poiana, rapace diurno ancora discretamente diffuso, è stato scorto da alcuni passanti che l’hanno consegnato alle cure dei volontari della Protezione Animali savonese. Si tratta del quarto rapace ricoverato in poco più di un mese dall’ENPA. In tal maniera i volontari sostituiscono faticosamente e con sempre più scarse risorse, riferisce sempre l’ENPA, la Provincia di Savona e la Regione Liguria. Per contro, sottolinea polemicamente l’ENPA di Savona, quando si parla di fauna selvatica il riferimento è spesso per le esigenze di caccia e non per i soccorsi ai soggetti feriti o in difficoltà.

Nei giorni scorsi, inoltre, un bellissimo fenicottero si è posato sulla spiaggia di Noli per riposarsi ed alimentarsi. Chiamati da alcuni dei numerosi turisti presenti, i volontari dell’ENPA lo hanno monitorato a distanza ed hanno dovuto subire l’ira di uno di essi che pretendeva che prelevassero l’animale, malgrado non fosse in difficoltà.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati