avorio
GEAPRESS – Sessanta chili di avorio lavorato sono stati sequestrati nelle scorse ore nell’aeroporto internazionale di Hong Kong. Il valore della spedizione è stato stimato in circa 600.000 dollari.

A finire arrestati sono stati tre passeggeri arrivati ad Hong Kong via Dubai. La località di partenza era quella della città di Harare, nello Zimbabwe.

Gli oggetti erano occultati in tre giubbotti trovati all’interno degli zaini dei soggetti ora arrestati. Ad individuare l’avorio sono stati i cani appositamente addestrati in forza agli uffici doganali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati