tartarughe hong kong
GEAPRESS – Le autorità doganali di Hong Kong hanno intercettato una spedizione sospetta di tartarughe vive occultata all’interno di cinque pacchi dichiarati come “libri usati”.

L’intervento è avvenuto lo scorso 10 agosto presso la dogana aeroportuale ed ha comportato il ritrovamento di 95 tartarughe vive, per valore prossimo ai 95mila dollari.

Singolare la tratta imposta. Non un carico diretto da un paese del sud est asiatico, verso un ricco paese occidentale. Le tartarughe, infatti, provenivano da Los Angeles ed avevano fatto uno scalo tecnico in Giappone. Ad Hong Kong è avvenuto il controllo ai raggi X ed in tal maniera sono stati scoperti i rettili.
Ad Hong Kong le pene per importazione illecita di specie protette arrivano ad una multa massima di 100.000 euro ed un anno di carcere.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati