gabbia trappola
GEAPRESS – Gabbia trappola per fauna selvatica. Era da giorni tenuta sott’occhio dal personale della LAC (Lega Abolizione Caccia) che aveva fatto una macabra scoperta. All’interno della gabbia, infatti, ernao stati rinvenuti parti di animali appartenenti a specie protette come Barbagianni, o altri uccelli come colombo ed un’anatra alzavola.

Nella gabbia, individuata all’interno di una proprietà privata, anche pelle ed ossa di altri animali i quali, verosimilmente, avevano trovato la morte proprio all’interno della trappola.

Stamani la svolta. Un uomo, infatti, è stato fermato nei pressi della gabbia dalle Guardie Zoofile/Ambientali della LAC Toscana. Avvertita la Polizia Provinciale si è così provveduto al sequestro della gabbia-trappola.

Il presunto bracconiere è stato denunciato all’autorità giudiziaria per reato di esercizio di caccia con mezzi vietati e in periodo di divieto generale oltre al possesso di parti di specie di fauna particolarmente protetta.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati