circo tendone
GEAPRESS – Lo Scott Cirkus, uno dei circhi più antichi della Gran Bretagna, ha annunciato ieri che non utilizzerà più animali se di specie non domestica. Lo rende noto l’associazione inglese Animal Defenders International, la quale sottoliena come il circo inglese era stato duramente criticato nel corso dei suoi spettacoli in Svezia.

Lo stessa insegna era divenuta poi oggetto di una investigazione di ADI che aveva accusato lo spettacolo di ricorrere a percosse proprio ai danni degli elefanti. Un fatto dal quale il circo si era difeso rigettando le accuse. Una lunga sequela di polemiche alla quale gli animalisti avevano a loro volta ribattuto portando quelle che per loro erano ulteriori prove dei presunti maltrattamenti. Ganci in metallo , scope e forconi oltre al fatto che gli elefanti sarebbero stati tenuti incatenati al suolo. Gli animalisti avevano altresì riferito del movimento che sarebbe stato limitato ad appena un passo. Il tutto per 11 ore al giorno.

Ora l’annuncio: via gli animali di specie selvatica dal circo.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati