carabinieri
GEAPRESS – E’ stato denunciato dai Carabinieri di Govone (CN) con l’accusa di avere abbattuto un capriolo in area protetta. I militari hanno infatti sorpreso il cacciatore in un bosco nei pressi del fiume Tanaro, in una zona interdetta all’attività venatoria.

I Carabinieri hanno inoltre verificato che la stessa persona aveva lasciato un’altra arma incustodita all’interno della propria automobile. Per questo è stato denunciato anche per omessa custodia di armi.

I militari dell’Arma sono intervenuti nell’ambito di un servizio di controllo del territorio.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati