caretta
GEAPRESS – E’ stata recuperata ieri sera la tartaruga Caretta caretta rinvenuta nella spiaggia del lungomare di San Ferdinando. L’animale era stato segnalato alla Sala operativa della Capitaneria di Porto di Gioia Tauro (RC). La Caretta, riferisce la Capitaneria di Porto, aveva ingerito un amo di palangaro.

Ad occuparsi di lei sarà il Centro Tartarughe Marine di Brancaleone (RC), dove è stata trasportata  dal personale della Guardia Costiera.

L’animale, lungo circa 60 centimetri e pesante 30 chilogrammi,  non è l’unico di eventi di tal genere. Centinaia di cetacei, sottolinea la Capitaneria di Porto, come mammiferi marini e tartarughe, tutte specie in via di estinzione, restano ogni anno vittime di attrezzi da pesca spesso di tipo illegale, attrezzi utilizzati in maniera selvaggia, che stanno impoverendo le risorse faunistiche dei nostri mari in maniera irreversibile.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati