Capriolo ARZIGNANO
GEAPRESS – E’ stato sospeso in via cautelare dal TAR Liguari, Seconda Sezione, il provvedimento della provincia di Genova con il quale veniva disposto l’abbattimento dei maschi di capriolo a partire da ieri e fino al 15 settembre.

L’Ordinanza, emessa lo scorso 13 agosto, rinvia ora alla decisione di merito che vede, tra i proponenti del ricorso, l’ Associazione Verdi Ambiente e Società – V.A.S., rappresentata e difesa dall’avv. Daniele Granara.

Il provvedimento della provincia di Genova era stato determinato lo scorso 27 luglio, quasi a ridosso, dunque, del periodo di inizio dell’abbattimento dei caprioli. Si tratta, come è noto, delle tanto contestate cacce di selezione orami aperte, in più zone d’Italia, quasi tutto l’anno. Si vedrà in sede decisionale chi aveva ragione, almeno dal punto di vista della Giustizia Amministrativa.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati