E’ stato colpito da una rosa di  16 pallini, calibro 7,5, sparata da 40-50 metri.
E’ accaduto  in via del Crinale a  Santa Maria a Monte (PI).
Difficile che si tratti di un “errore di caccia”, la distanza di solo 40-50 metri è veramente esigua!
La fucilata era diretta al gatto? Oppure è opera del  classico cacciatore che spara a tutto ciò che si muove?
Resta la gravità dell’accaduto ed il fatto che la via è nel centro abitato!