Tre fucili da caccia ed una pistola che, sebbene regolarmente detenuti, erano mal custoditi. In pratica, riferiscono i Carabinieri del Comando Stazione di Ganci (PA), potevano essere facilmente prelevate. Il tutto all’interno dell’abitazione rurale di una allevatore di Ganci, trovato altresì in possesso di una pistola scacciacani calibro otto, munita di silenziatore e senza il tappo rosso, oltre che di vario munizionamento detenuto in maniera illegale.

I Carabinieri, intervenuti nell’ambito di un più ampio controllo su armi e stupefacenti disposto dal Comando Compagnia di Petralia Sottana (PA), hanno provveduto a denunciare l’allevatore.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati