trappola pettirosso
GEAPRESS – Grazie ad un intervento delle Guardie LAC (lega Abolizione Caccia) un uomo è stato denunciato in quanto accusato di avere collocato  nel proprio terreno alcune  tagliole. Le trappole sarebbero servite alla cattura di piccoli volatili.

I fatti sono avvenuti a Follonica (GR). Le guardie della  LAC, una volta scoperto le trappole,  si sono appostate  vicino ad una di queste ove era stato rivenuto trappolato ed ormai privo di vita un Pettirosso.  Dopo qualche ora si è presentato un uomo, che una volta recuperato il ?ettirosso riarmava la tagliola. A questo punto le Guardie, uscite allo scoperto, si sono qualificate ed hanno chiesto l’intervento della Polizia Provinciale di Grosseto la quale, una volta giunta sul posto, procedevano al sequestro di una decina di tagliole  e del pettirosso.

L’uomo privo di licenza di caccia è stato denunciato per furto venatorio, maltrattamento e uccisione di animale, caccia in giorno di silenzio venatorio, esercizio di cacca con mezzi vietati.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati