pescato
GEAPRESS – Spigole, orate, molluschi, gamberi e anguille, queste ultime protette dalla normativa internazionale CITES sulle specie a rischio d’estinzione. Sono parte di quanto sequestrato nel corso degli interventi di controllo effettuati  dal servizio CITES di Bari del Corpo forestale dello Stato, dala Capitaneria di Porto di Manfredonia e Peschici (FG) e dalla Guardia di Finanza di San Severo (FG).

In tutto trecento chili di pescato posti sotto sequestro in allevamenti e pescherie del foggiano, per un valore di circa duemila euro.

Secondo quanto riportato dagli inquirenti, il pescato sarebbe stato mal conservato oltre che  privo di regolare etichettatura e tracciabilità. Ai presunti responsabili dell’illecito elevate sanzioni amministrative per 3.000 euro.  I controlli hanno riguardato anche le rive dei laghi di Lesina e Varano ed i comuni di Rodi Garganico e Ischitella.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati