pomerania
GEAPRESS – Un piccolo di Volpino di Pomerania, una delle razze di cosiddetta compagna più diffuse negli Stati Uniti e non solo. Nei giorni scorsi è finito tre metri sotto terra dopo essere caduto attraverso un tubo collegato alla rete fognaria.

Il tubo era collocato nei pressi del giardino di casa ed i proprietari si sono accorti della caduta sentendolo guaire  sotto terra. Il piccolo cane, raggiunto il fondo del tubo, aveva iniziato ad incamminarsi nei tubi collaterali per fortuna pieni solo a metà livello di liquami.

I fatti sono occorsi a Davie e nord di Miami ed il salvataggio del piccolo cane ha tenuto impegnate televisioni e numerose persone accorse nei luoghi. Ad intervenire sul posto i Vigili del Fuoco e la Polizia.

Il primo tentativo messo in atto per estrarre il cucciolo è stato quello di scavare lateralmente al tubo, ma l’iniziativa si è dovuta fermare a seguito del continuo ritrovamento di cavi elettrici e tubi. Un ostacolo, dunque, che è stato agirato calando nel tubo una telecamera telecomandata tramite un lungo cavo. E’ iniziata così l’esplorazione.

A distanza di diverse ore dall’inizio dei soccorsi il piccolo cane è stato trovato in fondo ad un canale fognario, rannicchiato su ste stesso e semi sommerso. Le operazioni, seguite in diretta tv, si sono infine concluse con uno scavo laterale che ha portato alla luce il cagnolino tra gli applausi delle molte persone presenti. In lacrime la proprietaria del cagnetto che ha provveduto a rincuorare il piccolo animale, per fortuna uscito indenne dalla fogna, ed a fargli un bagnetto caldo.

Nei luoghi erano intervenuti venti Vigili del Fuoco oltre che gli operai del Comune.

                                                            ACCEDI AL  VIDEO

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati