BOA
GEAPRESS – Un Boa constrictor imperator di circa 165 cm è stato recuperato a Firenze in zona Rifredia seguito di segnalazione pervenuta da un cittadino. Ad intervenire il Comando Provinciale di Firenze del Corpo forestale dello Stato coadiuvato dal personale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco.

Secondo il Corpo Forestale dello Stato si tratta di un giovane esemplare.

Attualmente sono in corso le indagini per identificare il responsabile dell’abbandono di un animale definito dalla normativa vigente come pericoloso per la salute e l’incolumità pubblica. Con molta probabilità, riferisce la Forestale, è stato detenuto illegalmente.

L’esemplare è stato già visionato e classificato dal personale specializzato del Nucleo Operativo CITES di Firenze, che ha poi provveduto a consegnarlo al centro specializzato per rettili della Fondazione Malenotti presso le strutture di Villa Demidoff a Pratolino (FI).

Il rettile,  di carattere piuttosto docile, è attualmente in buone condizioni fisiche.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati