Un gheppio, bellissimo uccello rapace relativamente comune nei nostri boschi, è stato soccorso dai volontari della Protezione Animali savonese.

Il volatile era caduto, senza più riuscire a sollevarsi, in un prato in località Merla, sulle alture delle Manie alle spalle di Finale Ligure (SV), dove era stato trovato da alcuni escursionisti che avevano avvertito l’ENPA; è ora in cura presso il centro di recupero dell’associazione in via Cavour 48r a Savona e, appena guarito, verrà liberato nella zona del ritrovamento.

Il soccorso della fauna selvatica ferita o in difficoltà è un compito espressamente affidato dalla Regione Liguria alla Provincia di Savona che, dopo due anni di parziali contributi all’ENPA, non ha previsto, nel bilancio 2012, neppure un centesimo. Da gennaio l’associazione si sta facendo carico di tutte le ingenti spese di soccorso, recupero, cura e liberazione degli animali ma, se la Provincia non darà segni di vita, sarà costretta a fermarsi perché non potrà più far fronte alle spese vive indispensabili: oneri veterinari, medicinali, mangimi ed automezzi.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati