gabriella meo
GEAPRESS – Sit in animalista in coincidenza della seduta dell’Assemblea legislativa regionale. Al centro della protesta la richesta di emanazione del regolamento attuativo della Legge regionale n. 3/2013 che vieta la detenzione dei cani alla catena.

Le associazioni partecipanti, si legge in una  nota dei Verdi, hanno denunciato la forte preoccupazione per la mancanza del regolamento attuativo. Un fatto che potrebbe  peggiorare le condizioni di vita degli animali. Per tale motivo i manifestanti hanno chiesto che venga al più presto colmato il vuoto legislativo con l’emanazione di un provvedimento rispettoso delle esigenze fondamentali fisiologiche ed etologiche dei cani.

A partire da sabato 12 aprile, gli animalisti inizieranno a staffetta lo sciopero della fame.

Sulla vicenda ha preso posizione la Consiglera regionale dei Verdi Gabriella Meo, secondo la quale le richieste degli animalisti sono legittime. La Consigliera, incontrate le associazioni, ha affermato come “da tempo stiamo attendendo che il Servizio Veterinario della Regione elabori il nuovo testo del regolamento contenente le dimensioni dei box destinati alla detenzione dei cani di proprietà di privati. Ritengo molto preoccupante che la Regione non dia risposte in questo senso ormai da parecchi mesi, durante i quali diversi animalisti hanno attuato lo sciopero della fame.”

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati