ELENA
GEAPRESS – Un abbandono anomalo, quello che ha riguardato Elena, due suoi fratellini e la madre. I cuccioli, infatti, sono incroci di Schnauzer, ma nella mente dell’ingrato padrone è scattata per tutti la molla dell’abbandono: legati al cancello del Rifugio Lo Scodinzolo di Palermo. Una cucciolata, probabilmente indesiderata.

Elena è la più piccola e forse per il suo carattere schivo, ha poco attirato l’attenzione dei potenziali adottanti. Quando è stata abbandonata, aveva appena pochi giorni di vita e solo l’amore e le mille apprensioni dei volontari sono riusciti a salvarla da un ambiente che, nei primi mesi di vita, presenta comunque dei rischi di sopravvivenza. Malattie “tipiche” che colpiscono i cuccioli, che si sono evitate  grazie alle protezioni della madre, ma anche per  un attento isolamento imposto dai volontari.

Eppure tutto questo, dopo quasi 25 anni di esistenza del Rifugio, rischia di scomparire per sempre. Un debito insostenibile si è infatti aggiunto alle già assillanti incombenze quotidiane. Oltre quattromila euro da pagare in breve tempo, si sono infatti  aggiunti alle spese quotidiane. Un contenzioso che rischia di privare per sempre della loro casa Elena e gli altri cento ospiti del Rifugio. In venticinque anni, sono stati migliaia i cani salvati da situazioni di maltrattamento tra cui combattimenti tra cani.

Per questo i volontari del rifugio Lo Scondinzolo chiedono aiuto. I cani, rischiano serimente di doversi contendere i benefici dei pochi soldi rimasti. Per aiutarli puoi fare una LIBERA DONAZIONE ricordandoti di specificare la causale “per Elena” e seguire le semplici istruzioni; se lo vorrai, potrai ricevere via mail  le novità su Elena. Oppure, potrai fare una ADOZIONE A DISTANZA. E’ valida un anno e riceverai la scheda di adozione con la foto di Elena ed in allegato un bellissimo disegno, sempre a tema animali, che potrai scegliere tra quelli resi disponibili. Anche in questo caso, riceverai periodicamente le notizie sul cane che hai scelto di adottare.

Elena e gli altri ospiti de Lo Scodinzolo, ti ringraziano per quello che potrai fare.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati