Muoiono prima della corsa, durante la sfilata. Crollano a terra, come fulminati. E proprio ad un improbabile guasto elettrico si aggrappa l’amministratore delegato dell’ ippodromo inglese, Stephen Higgins. E’ un giallo.
All’ ippodromo di Newbury sono state sospese le corse, intanto Fenix Two e Marching Song sono morti.
Poco credibile anche la notizia diffusa dai siti legati agli ippodromi: i cavalli sarebbero stati fulminati da una scarica elettrica proveniente da un cavo che passava sul tondino di presentazione della prima corsa; sarebbero stati colpiti solo i cavalli, e non gli uomini, perchè i cavalli hanno i ferri.
A riprova della loro tesi anche un terzo cavallo, Kid Cassidy, vacillava nell’avviarsi alla partenza  ed è stato allontanato dal tondino.