Si svolgerà domani la manifestazione di protesta alla Harlan, stabilimenti di Correzzana (MB). Il concentramento avrà luogo a Lesmo (MB) alle ore 14.30, nel Piazzale delle scuole di via XXV Aprile. Secondo quanto diffuso dal Coordinamento Fermare Green Hill, al corteo sono previsti non meno di duemila partecipanti. Confermato l’arrivo di dieci pullman con attivisti provenienti da varie parti d’Italia.

La Harlan, ricorda sempre il Coordinamento, è una delle più importanti multinazionali implicate nella sperimentazione animale. Decine di sedi in quattro continenti e tanti animali come conigli, ratti, topi, gerbilli, maiali, criceti, cani, macachi. In Italia vi sono tre sedi, di cui due in Lombardia.

Dopo la liberazione dei beagle di Green Hill – dicono al Coordinamento – la nostra mobilitazione si sposta contro la Harlan“. “Il corteo di domani sarà un ennesimo momento per dare voce agli animali prigionieri nei laboratori. Parteciperanno anche attivisti di altri paesi europei e dagli Stati Uniti, interessati a conoscere questo movimento antivivisezionista italiano che ha portato alla storica liberazione di 2.600 beagle dall’allevamento Green Hill e che sta impensierendo le lobby della sperimentazione di tutto il mondo, tanto da averle costrette a creare campagne stampa e pubblicitarie ad hoc”, affermano gli organizzatori del corteo.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati