Andrea Zanoni with CABS team
GEAPRESS – Il CABS, lo speciale Nucleo di volontari anti bracconaggio attivo anche nella provincia di Cagliari, ringrazia l’Arma dei Carabinieri per l’intervento comunicato ieri che ha portato all’arresto di un allevatore di Dolianova accusato della detenzione di un fucile rubato, pallettoni, alcune piantine di marijuana ed alcuni semi.

Secondo il CABS l’arresto di Dolianova è l’ultimo di una lunga serie portati a compimento dai Carabinieri in quel territorio. Una conferma dell’importanza dell’azione dell’Arma nel contrasto al bracconaggio e dell’illegalità ambientale in provincia di Cagliari.

L’intervento, che ha comportato più perquisizioni prima del rinvenimento del materiale avvenuto nell’ovile del denunciato, è stato condotto dal Comando Compagnia di Dolianova coordinato dal Capitano Davide Colajanni e con il coinvolgimento delle squadre cinofile e di due squadre dei Cacciatori di Sardegna.

E’ stato infine il fiuto delle unità cinofile specializzate nelle operazioni antiesplosivo ad individuare quanto poi sequestrato.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati