E’ accaduto nelle campagne di  Offagna (AN). Un cacciatore anconetano, 40enne, è scivolato percorrendo un sentiero, cadendo, dal fucile che portava in spalla è partito accidentalmente un colpo che lo ha ferito al braccio.
Sarebbe verosimile se il cacciatore cadendo abbia alzato, di molto, il braccio, perchè di norma il fucile in spalla si porta con la canna verso l’alto!
L’allarme è stato dato dal fratello, che si trovava con lui. Il ferito è stato trasportato all’ospedale di Ancona. Pare non sia grave.Per fugare  ogni dubbio sulla dinamica dell’incidente il cacciatore potrebbe ripetere, al rallenty, con l’altro braccio.