cagnolina ve
GEAPRESS – E’ stata probabilmente lanciata da una macchina in corsa. Ne è convinta l’associazione Orme nel Cuore Onlus di Caldiero, in provincia di Verona. Il povero animale sarebbe poi stato investito e lasciato li a soffrire in solitudine.

Chi ha fatto questo – commenta Laura della Valle, volontaria dell’associazione – avra’ pensato che è solo un cane, è solo un cucciolo di pochi mesi…e intanto la piccola è rimasta ore ed ore in quello stato al punto di essere ritrovata disidradata e denutrita“.  Infine  qualcuno di buon cuore, si è accorto della cagnolina. Si è così fermato e sconcertato la raccoglie credendola ormai morta. Il cuore, seppur debole, batte ancora e da quale momento è inziato un lungo viaggio. Il ritrovamento, infatti, è avvenuto in Sicilia e di lei si accorge una volontaria che ha chiesto aiuto all’associazione veronese.

Un rapido consulto con le volontarie dell’Associazione Orme nel Cuore e viene dato l’ok. In quarantotto ore la piccola è a Verona. Il tutto grazie alla volontaria Serena la quale, con la macchina, ha affrontato il lungo viaggio dalla Sicilia al Veneto.

La cagolina, informa Laura della Valle, ha solo due mesi ed è stata chiamata Laguna. Purtroppo è quasi totalmente cieca, denutrita e con gravi problemi neurologici. La piccola dovra’ sostenere nel piu’ breve tempo possibile una visita da un neurologo con risonanza magnetica.

Non potevamo assolutamente voltarci dall’altra parte – spiega Laura della Valle – e’ un periodo duro e di sacrifici enormi per tutti, ma se ognuno di noi contribuira’ potremo approfondire lo stato di salute della piccola e cercare di curarla“.

Questa la mail messa a disposizione dall’associazione:  info@ormenelcuore.it

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati