messian sequestro pesce
GEAPRESS – Dopo i sequestri comunicati nei giorni scorsi dalla Guardia Costiera di Reggio Calabria (vedi articolo GeaPress) che ha posto sotto sequestro un ingente quantitativo di novellame di sarda diretto alla Sicilia, è ora la volta dei militari della Capitaneria di Porto di Messina.

A finire sequestrati sono ben 11 tonnellate di pescato arrivato dalla Calabria nei porti di Tremestieri e San Francesco. Da segnalar ela presenza di ben mezza tonnellata di novellame di sarda. Per portare a termine l’operazione sera stato attuato un ottimo coordinamento tra la Guardia Costiera di Messina e quella di Reggio Calabria.

La pesca del cosiddetto “novellame” rappresenta una dei prelievi più distruttivi attuati in mare.

Secondo la Capitaneria di Porto di messina le 11 tonnellate di pescato complessivamente pescato, sarebbe stato tutto di dubbia provenienza.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati